La Giarrettiera

La giarrettiera è uno degli oggetti che la sposa dovrà indossare come da tradizione. Di solito è l’oggetto blu che viene messo insieme a qualcosa di nuovo, di prestato, di vecchio e di regalato. Inizialmente questo indumento è nato come capo d’abbigliamento maschile, fu proprio il Re Carlo Magno a servirsene per primo come accessorio per sostenere le calze, era ancora un semplice laccio. Edoardo III d’ Inghilterra, nomina la giarrettiera come prestigiosa onorificenza della corona inglese, L’Ordine della Giarrettiera. Nel XIV secolo c’è il vero e proprio collegamento tra giarrettiera e matrimonio, che la vede come un portafortuna tagliato direttamente dall’abito della sposa e donato agli uomini in segno di  buon auspicio. Negli anni successivi per evitare di rovinare il vestito della sposa l’usanza si è trasformata diventando la tipica giarrettiera di oggi. Gli uomini del XVII secolo la fissavano al cappello come simbolo di prosperità, si modificò diventando un vero e proprio lancio. Nel XVIII secolo si conferì a questo indumento un carattere prestigioso aggiungendo pietre, nastri,pizzi e gioielli. Nel mondo del Matrimonio, secondo la tradizione, familiari e amici si recavano nella camera degli sposi per farsi consegnare la giarrettiera e la biancheria intima, come prova della verginità della sposa e come attestazione di un matrimonio consumato, rappresenta simbolicamente una cintura di castità. Con il passare del tempo la giarrettiera non viene più rubata ma lo sposo la sfila dalla gamba della sposa e la lancia affinché un celibe la prenda al volo, così sarà prossimo a sposarsi. La giarrettiera si indossa sempre sulla gamba destra, poco sopra il ginocchio, non deve essere né troppo stretta né troppo larga, deve essere scelta nelle perfette misure e con materiale comodo perché verrà indossata tutto il giorno. Questo indumento  deve essere sempre regalato e mai acquistato dalla sposa, di solito sono le amiche a regalarla nel giorno dell’addio al nubilato insieme all’intimo. La giarrettiera per eccellenza è di pizzo con fiocco blu ma voi potete personalizzarla con tessuti o con frasi da matrimonio ricamate, renderla vostra senza abbandonare la tradizione!

#dalpuntodivistadellinvitato #followonfacebook #followoninstagram

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...